Psichepedia.it

Il Portale di Psichepedia Network

  • Biofeedback per la Cefalea Tensiva
  • Facebook Page: 414632122038959
  • Linked In: pub/international-soc-of-psychology-isp/39/74/169
  • Twitter: Psichepedia
Messaggio
  • "Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per inviare informazioni in linea con le tue preferenze. Se continui nella navigazione o clicchi su un elemento della pagina accetti il loro utilizzo. Per maggiori informazioni clicca sui link sottostanti.

    Leggi l'informativa completa

    Leggi la Direttiva Europea

Psicoterapia della Gestalt
Scritto da Dott.ssa Loredana Scalini Mostra tutti gli articoli di questo autore.
Text

PSICOTERAPIA DELLA GESTALT

 

La Gestaltpsychologie nasce in Germania agli inizi del ‘900. Questo approccio indaga il funzionamento mentale attraverso uno studio sintetico e non analitico della globalità dell’esperienza. La vita psichica e in particolare la percezione, è un insieme caratterizzato da processi organizzati secondo principi o leggi autonome. Dunque l’intero è qualcosa che va al di là della somma delle sue parti, ogni aspetto dello psichismo si fonde con gli altri per costituire una struttura che ne determina le funzioni.

 

I precursori di questo approccio sono: F.Brentano, Stumpf, Kǖlpe, Von Ehrenfels. Tuttavia la psicologia della Gestalt europea ha i suoi principali esponenti in M. Wertheimer, K.Koffka e W. Kohler, K.Lewin.

 

Tre sono i punti su cui si basa la terapia della gestalt:

1 - presenza - nel senso che tutto ciò che esiste è qui e ora;

2 - consapevolezza - nel senso che ci si occupa dell'ovvio e cioè di ciò di cui l'utente è consapevole;

3 - responsabilità - nel senso che per stare meglio è importante riconoscere ed accettare la responsabilità per ciò che si pensa, si fa e si sente.

 

 

 


 
unregistered template Template by Ahadesign Visit the Ahadesign-Forum